Progetto Almax

15112015

Concorso CantaPoeti Vince: "Valentina Gaglione"

con "Su Corteccia D'Abete" 

I Ringraziamenti ai sostenitori di Valentina Gaglione:

Progetto Cantapoeti Almax : ABBIAMO VINTO!

pubblicata da Valentina Gaglione il giorno martedì 4 gennaio 2011 alle ore 16.42

Cari amici, parenti, associazioni e passanti occasionali...

 

 

SU CORTECCIA D'ABETE - LA CANZONE -

TRATTA DALLA POESIA VINCITRICE DEL CONCORSO CANTAPOETI PRIMA EDIZIONE DELLA POETESSA VALENTINA GAGLIONE !!!

Copyright©Tutti i diritti riservati

ALL RIGHTS RESERVED

Ebbene si! Abbiamo vinto! Hasta la vittoria!

Affrontare questo concorso, è stata una bella storia, di quelle che prima o poi qualcuno deve scrivere!Mi siete stati vicini ogni giorno sin dalla prima manche!Avete letto, votato, avete dedicato del tempo condividendo il link, preoccupandovi quando sembrava che le percentuali andavano giù. Avete gioito e siete stati in ansia assieme a me! Qualcuno di voi mi ha accompagnato anche nella notte!Questa avventura mi ha dato possibilità di conoscere persone dal pensiero pulito e positivo, umanamente aperte e ho sempre più chiara l'idea, che insieme si possono unire competenza e sensibilità multilinguistiche e convogliarle in un unico punto: la creatività!Come anche nella vita.Ora farò una sfilza di nomi, che non vogliono essere autocelebrazione, ma riconoscimento individuale dei singoli meriti e delle singole scelte. Ancora una volta la volontà di condividere con voi, non solo nomi, ma l'essenza di ognuno. Molti mi conosco di presenza e sanno che non sono diversa dal reale, per questo ho bisogno di dire a tutti che per me non siete solo nomi!!!Qualcuno penserà " non ha scritto il mio nome!" chiedo scusa in anticipo, ma in questi giorni ho davvero parlato con moltissimi. Altri penseranno alla retorica, ma...sono certa! Nessuno di coloro che nominerò.

Grazie a tutti voi "Seduti su corteccia d'abete" diventerà canzone, ma sopratutto, noi poeti sappiamo di essere meno soli.

GRAZIE DI TUTTO!!!

Valentina

*dopo questa lista, la Gaglione si ritira nelle sue stanze e si commuove per almeno 24 ore, poi per Ip e infine, dopo 1000 ore dall'ultima commozione :D vi abbraccio tutti!!!*

Grazie ai parenti: cugini, fratelli, sorelle, in particolare grazie a mia zia Lina che ha fatto un lavoro di condivisionie incredibile! idem per le cugina Giulia e Francesca.Mio padre, Mia madre, Donato, Michele, Mariana e tutta la mia allegra e allargata famiglia. Grazie!

Grazie a: Fabio Fanuzzi, Andrea Giannì, Laura Sciccolone, Luciana Villardi, Alberto Ternullo, Antonella Capoferri, Alessandro Venturi, Mariangela Maybeth Dabbene, Julie July, Massimo Mazza, Fiori Gialli, Elisa Maccagnani, Silvano Conchin, Ottone Franco, Miranda Mimmi Cucciola Ben, Angela Scannella, Letizia Roffia, SimonaCuppini, Jeneviere Praussello, Marina e Bruna Gaglione, Darya Ginevra Anais, Sandra Giordano, Maruzza Dardanoni, Patrizia Bogni, Gian Paolo Bergonzoni, Cinzia Zaccaroni, Massimo Ugolini, Marcello Salerno

Ringraziamenti a poeti, autori e scrittori: Dona kavan, Norman Zoia, Frieda Leemans, Gian Marco Basta, Enrico Poeta Maledetto, Dana Druk, Marco Deliri Buggio, Alessandro Ettore Cimò, Andrea Vanacore Francesca Del Moro, Carmen Diomene, Manuela Faggian, Francesco Gentile, il Rapsodico, Comtesse-Emilia Divota-Salomè, Angelo Passarelli, Ignazio De Blasi, Mirco Mazzini, Pasquale sacchinelli, Michela Martelli, Vasily Biserov, Matteo Pugliares, Lupo Angel, Marco Gasperini, Claudia Piaz, Adelaide Gallo, Franco Flaminio, Salvatore Ferrara, Ciro Esposito, Silvio Perfetti, Carlo Molinaro, Scimmia Raminga, Daniele Vergni, Silvia Canonico, Valeria Leone, Marceline Colacì, Rita Stanzione

Ringraziamenti a musicisti compositori e gruppi musicali: Renato Miritello (fraterno amico performar e improvvistore vocale) Progetto Rapso Modica, Ipek Budak, Rocco Pagliaro, Gli stato Sociale, Ventur dei Magazzini Musicali, Cico Giramundo, Kalèatturnu Musica Popolare, Granata Giovanni Ezio Noto, DTB, Fabrizio Vivarelli compositore, Roudoudou Simplement, Raven Levania, DJtopo trash, Gabriele 'Guido' Guidi, Marco Prati, Simona Ugolotti la Cantadina, Angelo Trabace compositore e pianista, Alessandro Toma, Carolina Alabrese, Nicola cursi, Raffaello Stratuz Regoli, Rema Vitelli, Tonino Borzelli e Tutti gli amici di Mondo Matto, musicisti e poeti

Ringraziamenti agli artisti visivi: Paoletta nigro, Francesca Frattangeli, Giorgio Terranova, Isabella Venusia Carli, Rosita Gallo, Giovanni Cavizèl,Elio Graziano, Calogero Barba, Fabio D'angelo, Gianfranco Ganzaroli, Manfredo Bertazzoni, Elena Muccini, Gian Luca Rigliano, Raffaella Riccio, Maddalena Barletta, Zap, Erremme ArtistaEstravagante, Daniela Sellini

Ringraziamenti dalla danza al teatro: Rossella Segre danzatrice e performar, Consuelo Marchioli danzatrice, Mario Pascariello (autore e attore), Franz Campi, Tommaso Miceli (regista e autore), Nicola Fabbri (attore), Carlo Ottavi performar, Fabrizio Romagnoli

Ringraziamenti ad associazioni, locali, riviste on line: Progetto Almax nella persona di Alessia, Zammù libreria vineria Bo, X Magazine, Hosteria lo scorpione Bo, Associazione Culturale Via De' Poeti Bo, Fuzz Registrazione e mixaggio Bo, Parole sparse edizioni, Il blog dei tifosi del Napoli, Blog a tua sorella 5.0 (succursale ex Le trasmissioni riprenderanno...), Magazzini Musicali Bo, http://www.cinquew.it/articolo.asp?id=2186

E ancora grazie a: Gianni Beretti, Angela Riggio, Paolo Palmari, Cristina Prina, Concetta Ducato, Roberta Gabelli, Valerio Monteventi Mariel Sandrolini, Marina Pratici, Beatrice Frati, Antonio Bernardi, Tutti quelli a cui ho rotto le scatole in chat

e ultimo ma non d'importanza, grazie a tutti i gruppi su face che hanno ospitato e condiviso il link: POESIAinCIVILE, Blocco Pantano, Le Consoliane, Bolobazzalive Cultuira fai da te , Scusa… ma grazie… il nuovo libro di Tamara Zucchi, associazione persone hiv+ e disagiate a bologna, "Non so ancora chi sei...". Ancora un libro di Matteo Pugliares, Ondalternativ Band, Hai mai conosciuto Demetrio Stratos?

*dopo questa lista, la Gaglione si ritira nelle sue stanze e si commuove per almeno 24 ore, poi per Ip e infine, dopo 1000 ore dall'ultima commozione :D vi abbraccio tutti!!!*

Valentina Gaglione

PRIMO CONCORSO CANTAPOETI:

Vota la tua poesia preferita, diventerà una canzone !!!

Ha finalmente inizio da oggi 8 Novembre 2010 la prima sessione del concorso Cantapoeti dove sarà possibile vincere attraverso votazione il proprio scritto cantato e musicato.

Partecipare è facilissimo, basta inviare alla casella di posta e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. la propria poesia.

Il concorso sarà suddiviso in 3 sessioni complessive di 6 poesie ciascuna ed avrà termine il 4 Gennaio 2010.

Le date delle 3 sessioni da 6 poesie:

Prima Sessione: 8 Novembre/22 Novembre
Seconda sessione: 22 Novembre/6 Dicembre
Terza Sessione: 6 Dicembre/20 Dicembre.

INFINE dal 20 di Dicembre al 4 di gennaio saranno in gara le 3 poesie vincitrici delle 3 precedenti sessioni.

Ecco le poesie in concorso:

Vi ricordiamo il Copyright©e tutti i diritti riservati

ALL RIGHTS RESERVED

concorso

"Rispondimi"
di Massimo Casoli

 

E chiamare amore
il nostro no,
non è possibile.
Era qualcosa di più grande,
di profondo,
di indescrivibile.
Ma vorrei esser stato io
ad averti calpestato il cuore
com'è riuscito bene a te col mio,
con due parole.
E polvere ce n'è
sulla tua immagine
sbiadita che
si perde tra ricordi splendidi
di giorni andati
in ore inutili.
E oggi che ti so
tranquilla
tra le tue quattro mura,
dove rafforzi la tua scelta
per sentirti
sempre più sicura.
Vorrei sapere che cos'hai,
cosa ti è rimasto in fondo al cuore;
tu che per me non hai sacrificato niente
per amore.
E polvere ce n'è
sulla tua immagine
sbiadita che
si perde tra ricordi splendidi
di giorni andati
in ore inutili.

 

"Seduti su corteccia d'abete"
di Valentina Gaglione

 

Su corteccia d'abete seduti
nel silenzio delle bocche cucite
poggiava un raggio basso, fendente

Il giovane e il vecchio
alla vigilia d'un viaggio
non portavano più
il bollo nemico del rancore

Ma occhi caldi ad alta quota
strumenti di giustizia personale
in tutto quel mondo da camminare

Su corteccia d'abete seduti
lentamente si scioglievano le bocche
e furono romanze e cronache
solo dopo un po’ malinconiche

"Lo sento urlare l'anno che arriverà
andrò via di qua
lascerò un posto vuoto in fonderia
e i sabati alcolici senza poesia
Cercherò le mani di una cameriera
che m'invadano il petto nella sera"

"Figliolo io sono un qualunque Cristo per bene
e non merito le bugie della città
ecco perché son salito fin qua.
Credimi figliolo,
non ho memoria
se non di bimbo sconfitto
se non di pane scuro
Io ti darò l'esperienza senza volo
tu la speranza dell'incanto.

E sarai padre come me
e io figlio come te".

"Piccolo fiore"
di Paola Donnarumma


Inerme ti guardo, mio piccolo fiore
trafitto ormai è questo mio cuore,
ti vedo affranta e tanto angosciata
per la vita che tu hai allontanato,
i giorni belli che ora non vedi,
e l'adolescenza intanto tu ti avveleni.
Vorrei catturar, la tua sofferenza,
donarti la pace che adesso ti manca.
Io non posso vederti soffrire
fà tanto male, da non farmi dormire,
se solo potessi , mio piccolo fiore
estirparti quel male che tanto ti duole
e riempire quel cuore di gioia e di amore.