Progetto Almax

15112015

2013 Luglio - Pittore - CARMINE ROSANO

"Carmine Rosano, ha iniziato a dipingere come autodidatta. Nata come una sorta di scoperta improvvisa e dirompente, questa passione, è maturata col tempo attraverso un percorso artistico inconsueto, arricchito dai suoi studi letterari e dalla passione per il cinema e la poesia. I suoi dipinti sono frutto di attimi in cui predomina la forza suggestiva di visioni effimere e inafferrabili, che esprimono la tensione verso un paradiso perduto e irraggiungibile simboleggiato in particolar modo dalla malinconica sensualità delle figure femminili e dalle pennellate fluide e dense in cui l’uso dei colori rappresenta i sentimenti e le emozioni dell’artista".

Ciao Carmine, ti ringraziamo per la tua partecipazione su Almax  Magazine di cui siamo onorati. Com'è nata la tua passione per il disegno? Sinceramente non saprei dirlo, è stata una cosa piuttosto improvvisa e inaspettata, anche perché, per lungo tempo, mi ero convinto di non essere capace. Mi piaceva molto l’idea di creare e disegnare, da piccolo, ma ho avuto insegnanti che mi hanno un po’ scoraggiato, come immagino capiti a tanti, finché, non so bene per quale motivo, ho sentito il desiderio irrefrenabile di mettermi a disegnare e in seguito a dipingere. Credi che certi talenti siano semplicemente doti innate? Sì, credo che per ogni attività, anche non artistica, sia fondamentale avere talento, allo stesso tempo, però, è sempre necessario che ci sia anche uno studio, non necessariamente accademico, che faccia emergere le proprie doti. Come prende forma un quadro? Per me. Ogni dipinto, è in un certo modo un’esperienza unica. Comincia con vari disegni che talvolta, spesso, direi, restano lì, come semplici schizzi; altre volte, invece, diventano qualcosa di più e dai fogli sparsi, finiscono sulla tela e trovano il loro colore. Solitamente ritrai qualcosa che vedi o qualcosa che immagini? Tendo a ritrarre cose che immagino, ma c’è sempre un punto di partenza nella realtà che, inevitabilmente, muta e diventa altro. Hai mai fatto ritratti di personaggi famosi? Il mio primo disegno ben riuscito è stato un ritratto di Alanis Morissette e mi è capitato talvolta di usare come modelli alcuni personaggi che in quel momento mi affascinavano, ma non posso dire di avere una vera e propria produzione di questo tipo e non ne ho mai trasportati sulla tela, fermandomi a bozzetti al carboncino. Che stile utilizzi? Per quanto riguarda il disegno, amo molto usare il carboncino, ma la tecnica che preferisco è quella ad olio, mi piace modellare i colori. Quanto si impiega mediamente per fare un bel quadro di media dimensione ed uno piccolo? ed uno grande? Difficile dirlo, il lavoro ha diverse fasi che possono essere più o meno lunghe, se si conta anche l’elaborazione, oltre alla realizzazione vera e propria del dipinto. In generale si va da una a due settimane e oltre alla dimensione, dipende da quanto dettagliato sia il dipinto, in alcuni casi è necessario attendere che i colori si comincino ad asciugare per continuare a lavorarci. Hai un disegno, un dipinto, o un ritratto al quale sei particolarmente legato? In genere è difficile preferire un’opera all’altra, ma nutro un certo legame, particolarmente forte, con alcuni disegni fatti sulle pagine bianche dei libri, un modo che avevo di personalizzarli e farli miei.Soddisfazioni? Sassolini nella scarpa? Mi sento soddisfatto, ogni qualvolta vedo riconosciuto il mio lavoro artistico, i sassolini, sono per le difficoltà che s’incontrano nel mondo dell’arte, in cui spesso si chiede agli artisti di sobbarcarsi di spese improponibili. Progetti futuri o sogni nel cassetto? Mi piacerebbe potermi dedicare anche alla scultura, mi ha sempre affascinato molto, ma, per il momento, non ho ancora avuto modo di lavorarci seriamente. Come progetti, attualmente lavoro con mia moglie, anche lei pittrice, a una piccola attività, per mettere a frutto le nostre doti artistiche, si tratta di una sorta di bottega artistica, cui abbiamo dato il nome “Karmica”.   SITO: http://www.karmica.net Grazie da Almax Magazine per la cortesia e la disponibilità. Con affetto e Stima. [Intervista di: Alessia Marani – Almax]  

SFOGLA IL MAGAZINE 

Lascia un commento