Progetto Almax

15112015

2013 Agosto - Pittrice Obsoleta - DORA MARCHIONNI

"A farci compagnia abbiamo un’artista molto speciale, il suo nome è Dora Marchionni nata a Chieti e residente a Francavilla al Mare (CH) . Ciò che la rende speciale è la tecnica con cui realizza le sue opere. Solo con l’utilizzo delle mani e delle unghie al posto del pennello, come in una danza, forme si fondono insieme in un’armonia di colori, stati d’animo prendono vita sulla tela esclusivamente mediante questa particolare tecnica. Andiamo a conoscere meglio quest’artista, “Benvenuta Dora è un vero piacere averti qui”..- “Anche per me è un piacere immenso”. Da anni si dedica, come autodidatta, alla pittura e parallelamente svolge, in maniera subordinata, attività giornalistica curando una rubrica di stampo culturale (scritti e poesie) nell’ambito del giornale on-line “Dentro Salerno”. Dal 2009 si occupa anche dell'Associazione Mozart Italia nell’organizzazione di concerti ed eventi musicali. Nel marzo 2011 pubblica il libro “Riflessi dell'anima”, una raccolta di suoi scritti e dipinti. Il testo è stato presentato, contestualmente all’esposizione di 20 dipinti a Salerno. Le performance di maggiore rilievo sono avvenute a febbraio 2013 presso la Chiesa S. Maria dei Miracoli di Venezia “performance dal vivo” – manifestazione organizzata dall'Ass.ne Culturale “Musica Venezia” e ad Aprile 2013 a Napoli nell’ambito del “Progetto pedagogico” realizzato presso le Scuole di Acerra. Quest’ultimo progetto ha previsto il coinvolgimento degli alunni in un laboratorio.Didattico dove l’uso delle mani, nell’ambito delle loro espressioni pittoriche, si fonde con le sensazioni dell’ascolto musicale, con risultati pedagogici che hanno avuto notevole apprezzamento da parte del corpo docente, degli alunni e dei genitori. Grazie a tale successo diverse scuole italiane la stanno contattando per replicare tale esperienza nell’ambito delle loro realtà formative".

Ciao Dora, ti ringraziamo per la tua partecipazione su Almax  Magazine di cui siamo onorati.  Cos'è l'arte per te? E quando è nata questa passione in te? L'arte per me è un momento di se stessi dove tutto è possibile . Non so dare un inizio,dei tempi alla mia passione per l arte credo certe cose si avvertono e basta. Un'artista da cui hai tratto ispirazione o che prendi come modello? Non ho un artista di riferimento penso che ognuno di noi abbia un proprio modello per esprimersi. Ed è questo il bello di fare arte. L'opera che ti ha dato più soddisfazioni? Tutte le mie opere parlano di me, dei miei stati d animo in quel preciso momento , non saprei quale scegliere. Il momento della giornata che preferisci per dipingere? Da cosa sei ispirato, hai  una tua musa ispiratrice quando realizzi un'opera? La notte , la musica dirige  le mie mani  facendo fuoriuscire i miei stati d animo. La mia musa è la vita e ogni momento può essere giusto, personalmente prediligo le giornate piovose. Progetti futuri e sogni nel cassetto? Tra i miei progetti, quello a cui tengo maggiormente è il progetto scuola "LABORATORIO musica-colore ". Un progetto che vede protagonisti i bambini, in condivisione assaporano nelle emozioni le mille sfaccettature del mondo dei colori associando il corpo e il suono. Grazie per il tempo che ci hai dedicato e in bocca al lupo per il tuo progetto. Crepi! Grazie da Almax Magazine per la cortesia e la disponibilità. Con affetto e Stima.  [Intervista di: Nancy M. Rock]  

SFOGLA IL MAGAZINE 

Lascia un commento