Progetto Almax

15112015

Musica: Oltregotica - ALCHEM

Almax Magazine

ALCHEM è una band che si forma alla fine degli anni '90 ora composta da quattro elementi: Annalisa Belli: Voce, Pierpaolo Capuano: chitarra, Paolo Tempesta: basso, Massimiliano Fiocco: batteria. Da sempre gli ALCHEM ricevono grandi consensi dal pubblico amante della musica "Alternative/Prog Rock/Metal" (e non solo) mediante esibizioni live in giro per l'Italia. LA LORO DISCOGRAFIA ED I LORO VIDEO “Private Songs - 1995/2004 (more track) Acida Luna - 1998 (Single - concorso Fare Musica) Empathia - 2001 (demo - 6 track) Hear Me - 2003 (demo - 4 track) *The Artwork Painter’s Evolution -2003 (DVD Original Soundtrack- 2 track & more music) DEMO ‘05 - 2005 (demo - 4 track) SHADOWS - 2008 (full lenght - 8 track) WHISPERING - 2011 (promo - 3track) FLORILEGIUM - 2011 (anthology - 10 track) Whispering Clouds - 2012 (first official video) *Alchem DVD - Original Soundtrack: The Artwork Painter’s Evolution - explained by Master Carlo Fantauzzi on his Art and Life Alchem (Pier & Lisa only) with Marco Gucciardi on Samples & Aurela on Violin Video made from Walter Fantauzzi - 2003 - ITALY Special Guest: Lisa voice on the track “Dominio” to the first official album of: In Aevum Agere - The Shadow Tower (Dec. 2012) Un nuovo cd è in progettazione per l'anno 2013.” Questa band dallo stile "oltregotico" si avvale di una tendenza elegante e ricercata ricreando atmosfere raffinate e teatrali. Avvincenti sin dal primo ascolto di un orecchio dall'udito sopraffino. Suoni nitidi e puliti. Tutto il percorso che riguarda questa straordinaria band è denso di simbologie, lo stesso nome: ALCHEM ci riporta agli alchimisti. Ogni loro testo ed ogni loro parola non viene mai dettata dal caso ma contiene significati ben precisi da cogliere. Come gli alchimisti sono in grado di trasformare ogni tipo di metallo in oro gli ALCHEM sono invece capaci di trasformare una melodia in vera e propria magia. L'unione di energie in un ritmo incalzante spinge al movimento e alla riflessione. I loro personali interessi nei confronti della scienza primordiale riportano ad una sperimentazione ed una ricerca di ingredienti che compongono e riproducono in nota il loro habitat naturale. La fusione delle loro menti creative si ingloba in un unico progetto atto a creare diverse componenti di intensità musicali, video e grafiche. Brani da ascoltare a bocca aperta ed occhi chiusi. Recensione di "Almax Magazine (Luglio 2013)"

SFOGLA IL MAGAZINE 

Lascia un commento